SleepingRome Blog| il Blog

Rome, Tourism, Accomodations Blog – Roma Turismo

Il miglior gelato di Roma

posted by admin in Generale

Hai deciso di organizzare una vacanza a Roma, in estate, ed hai già prenotato un appartamento. In un attacco di frenesia post prenotazione hai buttato giù una tabella di marcia che ti permetterà di visitare tutti i monumenti di Roma in pochi giorni ma che fa invidia ad un programma di preparazione atletica dell’esercito e, sopratutto, che, il tuo compagno di viaggio fatica ad accettare.

Come se non bastasse, ad affievolire le tue brillanti aspettative arrivano le previsioni meteo, le temperature sono un po’ caldine, per te, e decisamente troppo afose per chi viaggia con te e proprio non riesce a farsi piacere il tuo programma turistico.
Che cosa fare a questo punto? Come alleggerire il viaggio senza dover sfruttare disperatamente tutti i punti d’ombra delle strade romane?

Il National Geographic ci suggerisce una buona soluzione. In un articolo pubblicato a Marzo nella sezione viaggi, stila una mini classifica dei migliori gelati di Roma:

Il Gelato di Claudio Torcè con i suoi gusti esotici che includono cioccolato al peperoncino e al sesamo nero

Fatamorgana, che fa della totale naturalità degli ingredienti usati il proprio vanto

E Come il Latte,il cui gelato è composto per due terzi di latte fresco

E allora perchè non provarli e magari creare una propria classifica?

Natale a Roma

Il clima natalizio inizia a farsi sentire e anche Roma si prepara ad accogliere le Festività con luci, addobbi ed eventi.

Come ogni anno, saranno grandi protagonisti delle Feste i mercatini della tradizione capitolina, e in particolare quello di Piazza Navona, che farà la gioia di grandi e bambini per tutto il mese di Dicembre, fino a dopo l’Epifania. Le numerose bancarelle che si snoderanno tra gli antichi palazzi e la splendida fontana del Bernini, le luci e i profumi regaleranno alla celebre piazza un’atmosfera unica.

Ma anche in altri luoghi della città potrete trovare eventi caratteristici, come ad esempio i concerti e le mostre di presepi di via dei Coronari, di via dell’Orso e di Sant’Eustachio. Aggirandovi per il centro potrete anche imbattervi in menestrelli e personaggi fiabeschi.

Anche piazza Re di Roma da qualche anno onora la tradizione con bancarelle cariche di dolci, addobbi e oggetti artigianali, in uno scenario che ricorda molto i mercatini dell’Avvento del Nord Europa (non a caso la piazza è gemellata da qualche anno con quella di Heidelberg).

I presupposti sono ottimi per delle belle passeggiate nel cuore della Città Eterna, con il sottofondo degli zampognari e la possibilità di riscaldarsi tenendo tra le mani un cartoccio di caldarroste, sorseggiando una tazza di cioccolata calda o un bicchierino di vin brulé.

Fabiana Panin

La notte gratis dei musei a Roma

posted by admin in Generale

 
Oltre 60 Musei saranno aperti non solo fino alle 2 di mattino, ma anche saranno gratis!! Se la notte di questo sabato 6 Ottobre sei nella città eterna, forse vorresti passare una serata diversa tra arte, concerti e cinema.

Tra i posti da visitare possiamo consigliarti:  Musei Capitolini, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Macro, Maxxi, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Complesso del Vittoriano, Galleria Nazionale d’Arte Antica (Palazzo Barberini disegnato da Bernini), Museo Nazionale Romano (Palazzo Altemps), Palazzo delle Esposizioni, Planetario e Museo Astronomico, Quirinale, Casa del Cinema, Casa del Jazz; persino la Camera dei Deputati aprirà le sue porte per questo straordinario evento.

Consulta il programma completo su questo link: http://www.museiincomuneroma.it/mostre_ed_eventi/eventi/(p)/in_programma

Piatti italiani vegetariani

posted by admin in Cibo, Ristoranti

Se siete vegetariani e state organizzando il vostro viaggio a Roma, dovete assolutamente sapere quali sono i piatti da non perdere. Sarete felici di sapere che il cibo italiano non consiste solo di salame, prosciutto e mortadella. Ci sono molti piatti deliziosi che non contengono carne e che sono inseriti quasi in ogni menu. Prendete nota di questi piatti tipici italiani e romani e fate in modo di provarne qualcuno:

  1. Gnocchi alla romana: è una variante dei tradizionali gnocchi di patate. Sono preparati col semolino e cotti con burro e, ovviamente, del parmigiano.
  2. Penne all’arrabbiata: la salsa di pomodoro di questa pasta ha due ingredienti speciali: peperoncino e prezzemolo.
  3. Carciofi alla giudia: carciofi fritti secondo una classica ricetta della cucina ebraica, ma vengono serviti non solo nei ristoranti kosher.
  4. Risotto ai funghi porcini: questi funghi vennero chiamati “porcini” dagli antichi Romani, perchè possono diventare davvero grossi. Se amate il riso, questo risotto cremoso vi farà impazzire!
  5. Pizza Ortolana: farcita con verdure alla griglia, come melanzane, zucchine, bell peppers and tomatoes.
  6. Insalata Caprese: un’insalata classica con mozzarella, pomodori, olio d’oliva e basilico. La freschezza di questo piatto è una gioia per il palato.
  7. Pasta Cacio e pepe: una pasta semplice ma gustosa, preparata col formaggio cacio e pepe nero.
  8. Bruschetta: un antipasto tipicamente italiano, la cui versione più comune prevede pane tostato con pomodori, aglio, olio d’oliva e basilico, ma ne potrete trovare molte altre varianti,come ad esempio quella con la pasta di olive.
  9. Pasta e ceci: un piatto invernale, una buona zuppa con ceci e pasta corta.
  10. Fiori di zucca: pastellati e fritti, sono ripieni di mozzarella e a volte acciughe.

Oltre a questi, potrete trovare molti altri piatti vegetariani per ogni tasca nei ristoranti della capitale, ma anche nelle pizzerie al taglio e nei bar che spesso propongono dei menu a prezzo fisso.

Buon appetito!

Musei Originali a Roma

posted by admin in Generale, Musei e Mostre

Non è la prima volta che venite a Roma e volete aggiungere una tappa più “originale” alla vostra visita?
Potete entrare in uno dei seguenti musei:

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
È, per ricchezza e pregio degli esemplari conservati, il maggiore istituto europeo di questo tipo. È qui custodita anche la celebre Arpa Barberini.
Dove: piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
Quando: dal martedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19.30

Museo delle Mura
Un percorso museale che permette ai visitatori di conoscere la storia di Roma attraverso le sue mura.
Dove: via di Porta San Sebastiano 18
Quando: dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 14

Museo delle Carrozze d’Epoca
Una collezione privata in mostra permanente, con oltre trecento carrozze di ogni epoca e provenienza.
Dove: via Andrea Millevoli 693
Quando: dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

Se invece state cercando qualcosa di gusto…britannico, potete visitare il

Museo delle cere
Una raccolta di statue in cera raffiguranti i personaggi più celebri del panorama contemporaneo e del passato, per vedere tutti in una sola volta Leonardo da Vinci, Dante Alighieri, Garibaldi, Alberto Sordi, Pavarotti e Francesco Totti.
Dove: piazza SS. Apostoli 68
Quando: tutti i giorni, dalle 9 alle 21

Non vi è bastata la statua in cera di Bonaparte? Eccovi accontentati con il

Museo Napoleonico
Un raffinato esempio di casa-museo che raccoglie opere d’arte, cimeli e memorie della famiglia Bonaparte.
Dove: piazza di Ponte Umberto I, 1
Quando: dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 19

Se siete invece appassionati di eventi sovrannaturali, vi consigliamo il

Museo delle Anime del Purgatorio
Una chiesetta neogotica dove sono raccolti presunti segni lasciati da defunti che desiderano mettersi in contatto col nostro mondo.
Dove: lungotevere Prati 12
Quando: dal lunedì al sabato, dalle 7.00 alle 11.00 e dalle 18.30 alle 19.00

Ma se ancora non siete soddisfatti e cercate un’esperienza…da brividi, si può entrare (e si spera anche uscire) nel

Museo degli Orrori di Dario Argento
Dal maestro italiano del brivido, un percorso nel sotterraneo del negozio Profondo Rosso, guidati dalla voce di un fantasma.
Dove: via dei Gracchi 260
Quando: dal lunedì al sabato, dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30

E buon divertimento!

Aiutate l’ambiente nella prossima visita a Roma!

posted by admin in Curiosità, Generale

State sempre cercando di aiutare l’ambiente? Siete interessati all’ecologia?

C’è un modo facile per farlo durante il vostro prossimo soggiorno a Roma. Passeggiando per la città potete riempire gratis la vostra bottiglia d’acqua in una delle tante fontanelle. L’acqua è potabile e molto fresca, perché proviene dai monti fuori Roma. Potreste comprare una normale bottiglia di plastica, che probabilmente dopo una giornata finirà schiacciata nel fondo del vostro zaino.
Ma se cercate una bottiglia originale e che duri, potete comprare la Eco-water. Costa solo 2 euro e potete tenerla come un souvenir speciale da portare a casa, visto che è decorata con le immagini del Colosseo, degli acquedotti romani e degli inconfondibili “nasoni”, le fontanelle di acqua potabile. Potete trovare la Eco-water in qualsiasi punto di informazione turistica o nei punti vendita dei musei.
Vi raccomandiamo personalmente di bere quest’acqua, che è uno dei vanti dei romani, che l’anno scorso hanno addirittura protestato quando il governo tentò di farla pagare. Per fortuna la protesta ha avuto esiti positivi e il servizio continua ad essere disponibile e gratuito per tutti. E allora approfittatene!

Le più belle piazze di Roma

Desiderate visitare le piazze più belle e famose di Roma?

Prendete spunto da questa lista, perché qui di seguito sono elencate non solo le piazze più belle, ma anche quelle più ricche di storie e leggende e di capolavori.

  1. Piazza Venezia: al centro della piazza potrete ammirare al grande monumento Vittoriano e di fronte sulla sinistra il balcone da cui Mussolini pronunciava i suoi discorsi.
  2. Piazza Navona: una delle piazze più belle, con la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini. E’ animata tutti i giorni e tutte le sere da artisti di strada e ospita molti ristorantini.
  3. Piazza di Spagna: la piazza di Spagna è in realtà “di Francia”, dato che la costruzione fu sostenuta dai francesi; ma prese poi il nome dall’Ambasciata spagnola che si trova proprio ai margini della piazza.
  4. Pizza della Repubblica: vicino a Termini, alla fermata della metro Repubblica, sorge questa bella piazza, i cui palazzi di contorno vengono illuminati ogni sera. Una curiosità: le quattro naiadi della fontana al centro della piazza furono considerate un oltraggio dalla Chiesa per la loro posa e la nudità.
  5. Piazza del Campidoglio: vicina a Piazza Venezia, disegnata originariamente da Michelangelo, così come le stelle a dodici punte sul pavimento.
  6. Piazza della Rotonda: vi si trova il tempio del Pantheon, ancora integro (e con ingresso gratuito), che è stato il primo tempio pagano convertito al culto cattolico. Ai tempi dei Romani, si pensava che il tempio fosse stato costruito dal diavolo, tanto era grande.
  7. Piazza della Minerva: proprio dietro il Pantheon. Vi si può ammirare un curioso obelisco istallato sopra una statua di elefante disegnata dal Bernini.
  8. Piazza della Bocca della verità: è qui che potrete vedere il famoso mascherone in marmo dopo infilò la mano anche Audrey Hepburn nel film Vacanze Romane. Assolutamente da vedere anche i due templi romani di fronte alla chiesa che ospita la Bocca della Verità.
  9. Piazza Colonna: sorge circa a metà di via del Corso e vi potrete ammirare la colonna di Marco Aurelio.

 

Ci sono molte altre piazze a Roma e ovunque andrete troverete sempre una piazza, grande o piccola. Per la vostra prossima visita a Roma, vi consigliamo però di inserire nella lista delle cose da vedere quelle appena elencate, perché sono assolutamente incantevoli!

Dall’aeroporto al centro di Roma

posted by admin in Generale

Se arrivate nella città eterna in aereo, ecco le molte possibilità che avete per raggiungere il centro:

In treno:

  • Leonardo Express, collegamento diretto con la stazione Termini (senza fermate intermedie), costo: €14, tempo di percorrenza: 30 minuti.
  • Treno FR1 Fara Sabina – Fiumicino,che ferma a: Tiburtina, Tuscolana, Ostiense, Trastevere e Termini. Costo: €8, tempo di percorrenza: 45 minutes per Termini.

In autobus:

Ci sono molte compagnie che offrono un collegamento diretto con la stazione Termini, al prezzo approssimativo di €5. Recarsi al Terminal 3 e seguire le indicazioni per la fermata degli autobus.

Servizio di trasporto con autista:

I nostri clienti usufruiscono di un prezzo di favore, per iniziare le proprie vacanze romane nel migliore dei modi. Troverete ad aspettarvi all’aeroporto un autista che vi porterà direttamente al vostro appartamento.

Costo del servizio a tratta (comprensivo di trasporto bagagli)

1-3 persone: €50
4 persone: € 55
5 persone: € 65
6 persone: € 75
7 persone: € 85
8 persone: € 90

Per prenotare il servizio: info@sleepingrome.com

Se arrivate carichi di bagagli, fate in modo di avere a portata di mano una moneta da €2 perché quello è il costo del trolley per i bagagli.

Buon soggiorno a Roma!

5 curiosità sul Colosseo

Sapevate che  il Colosseo non è rotondo ma ovale?
È lungo 189 metri e largo 156, per 57 metri di altezza. Il suo perimetro misura 524 metri.

Sapevate che il Colosseo è utilizzato a supporto della campagna internazionale contro la pena di morte?
Dall’anno 2000, ogni volta che una condanna a morte viene commutata in altra pena o annullata, in qualsiasi parte del mondo, oppure quando da qualche parte viene abolita la pena di morte, l’illuminazione interna del Colosseo cambia da bianca a dorata.

Sapevate che il suo vero nome è Anfiteatro Flavio?
Deriva dal latino Flavium, il patronimico della famiglia degli imperatori romani che iniziarono e conclusero i lavori di costruzione: Vespasiano e Tito.

Sapevate che si suppone che 500.000 uomini e almeno un milione di animali siano morti al suo interno?
Solo durante i giochi inaugurali, 9.000 animali furono uccisi e 2.000 gladiatori morirono durante i cento giorni di battaglia. I combattimenti si svolgevano tra animali e a volte tra uomini e animali.

Sapevate che solo pochissime celebrità hanno potuto esibirsi con il Colosseo come sfondo?
Non è possibile ospitare un concerto all’interno del Colosseo, ma tra i cantanti che hanno avuto questo onore possiamo citare Paul McCartney, Ray Charles, Andrea Bocelli ed Elton John.

Consiglio: se c’è una lunga fila alla biglietteria e volete risparmiare tempo, procuratevi RomaPass o Archaeologia card. Il biglietto per il Colosseo inoltre include l’ingresso al Foro romano e al Palatino ed è valido per due giorni consecutivi, quindi potete scegliere di visitare prima uno di questi monumenti.

Gratis al centro di Roma: una proposta di itinerario

Vi proponiamo un itinerario di circa due o tre ore (dipende dalla velocità del vostro passo), che copre molti dei luoghi di interesse della Città Eterna:

A) Chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini: le pareti e i soffitti sono “decorati” con le ossa dei frati cappuccini. Offerta: €1.Dove si trova : Metro linea A: Barberini, prendete l’uscita di via Veneto e recatevi al civico 27.

B) Piazza di Spagna:prese il nome dal re di Spagna Ferdinando il Cattolico, che avviò la costruzione della scalinata di Trinità dei Monti come omaggio.

C) Piazza Navona:una delle piazze più famose di Roma e del mondo, nota per la bellezza delle sue sculture, delle fontane e delle chiese.

D) Pantheon:tempio circolare costruito all’inizio dell’Impero romano e dedicato a tutte le divinità, è noto anche come La Rotonda e si trova nell’omonima piazza. E’ l’unico tempio pagano dell’antica Roma ad essere sopravvissuto intatto.

E) Fontana di Trevi:Non dimenticate di gettarvi una monetina alle spalle se volete tornare a Roma. Secondo un’altra leggenda se se ne gettano due si avrà una nuova storia, e con tre ci si sposerà.

F) Vittoriano in Piazza Venezia: il monumento a Vittorio Emmanuele II, soprannominato anche simpaticamente la “macchina da scrivere” or “torta de matrimonio” dai romani

G) Campidoglio:quando un turista vede una foto di questa piazza, si dice che la identifichi immediatamente come romana. Il Campidoglio è anche uno dei 7 colli di Roma.

H) Foro romano: se non potete acquistare il biglietto, potrete comunque passeggiare lungo via dei Fori Imperiali. Se siete sul Campidoglio, raggiungetene il retro e imboccate la strada che inizia proprio lì. Vi ritroverete davanti agli occhi anche il Colosseo, quindi non dimenticate la macchina fotografica.

I) Arco di Costantino:Uno degli archi trionfali più antichi dell’Impero romano.

J)Chiesa di San Clemente:è costruita su 3 livelli, il più basso con un altare pagano, il secondo con una basilica cristiana, e al livello superiore potrete ammirare degli affreschi medievali.

Ci sono sicuramente tantissime altre cose da ammirare gratuitamente. Ricordiamo, tra le altre: la basilica di San Pietro, la Bocca della Verità, il Museo della Liberazione, tutte le piazze e e i magnifici parchi, come quello di Villa Borghese.

Non dimenticate di guardare la mappa seguente!


Visualizzazione ingrandita della mappa

Recent Posts
Recent Comments
About Us
alex marchese: hello!!! nice blog!! I can give you an advice if you you like photography, and you ...
SimplyBerlin: Its this time of the year, where we all enjoy this seasonal celebration all around th...
Gregory: Your blog is so amazing. I will show it to my friend....
lorena: Questo non é il fiume Orinoco, e il fiume Orinoco, é Il fiume della plata (rio de la ...
Galaxy Vega: Very nice, I even had no idea that Christmas is celebrated in Rome also with the same...
SleepingRome offre le migliori soluzioni di alloggio in appartamento e bed and breakfast a Roma.


SleepingRome - Ascal Srl
Via Valsugana, 34 - 00141 Roma

Phone: +39.06.86209286
Email: info@sleepingrome.com

Chat with us